ELBAVIDEO youtube






Il Gurguglione

L’isola d’Elba in passato è stata una terra di agricoltori, pescatori e minatori, tra i piatti locali tradizionali dell’isola ci sono certamente le zuppe e i piatti a base di verdure che venivano prodotte in modo massiccio sull’isola negli anni passati.

I lavoratori delle miniere e i contadini che lavoravano nei campi portavano con se i piatti preparati magari la sera prima con gli ingredienti che dava loro la terra, uno tra questi piatti tradizionali tipici elbani è sicuramente il Gurguglione.
Il nome “Gurguglione” deriva forse dal gorgoglio che questo piatto produce durante la cottura.

Il Gurguglione è uno stufato di verdure che ricorda altri piatti più famosi come ad esempio la “ratatouille”.

Era uno dei piatti preparati per i minatori e gli operai ed era consumato specialmente in estate, vista l’abbondanza delle verdure al suo interno.

A volte il gurguglione veniva arricchito con un uovo cotto in camicia o con un pezzo di lesso.

A Capoliveri viene chiamato “Gaspaccio” e viene sempre servito con un uovo affogato.

 

Ricetta

Ingredienti: 800 gr. di peperoni verdi,  600 gr. di pomodori maturi, 2 zucchini, 3 melanzane grandi, una cipolla grande, basilico, prezzemolo, sale e olio. Per un ottimale preparazione del piatto è necessario che le verdure utilizzate siano fresche.

Pulire i peperoni verdi togliendogli il gambo e tagliarli in 4 parti, tritare i grossolanamente pomodori, tagliare le melanzane e gli zucchini in cubetti abbastanza grandi.
Tagliare la cipolla a fette sottili.

Mettere tutte le verdure in una padella di ferro insieme a due bicchieri d’olio con un pizzico di sale, prezzemolo e basilico tritati.
Coprire la padella e far cuocere prima a fuoco vivace e poi moderato, sempre mantenendo coperta la padella in modo che la verdura possa cuocere nel suo liquido.

Per una migliore degustazione del piatto si consiglia di servirlo ben caldo.