ELBAVIDEO youtube






Lo Stoccafisso alla Riese

Le ricette tipiche dell’isola d’Elba sono legate profondamente al territorio, ai prodotti tipici locali ma anche alla storia, alla tradizione e alla cultura del suo popolo. Nella cucina elbana possiamo trovare sicuramente molti piatti a base di pesce fresco con pesci tipici del mar Tirreno che bagna quest’isola, altre ricette che hanno come ingredienti fondamentali le verdure che si coltivavano un tempo e che si coltivano ancora sul territorio oppure i piatti di terra  che hanno come principale ingredienti la cacciagione.

Una ricetta tradizionale elbana molto saporita e caratteristica è quella dello stoccafisso alla Riese che molto probabilmente ha origine dalle lunghe trasferte che compivano i marinai elbani in giro per il mondo riportando ai loro luoghi d’origine pesci con lo stoccafisso che veniva poi unito a ingredienti locali come verdure fresche tipiche del territorio e altri pesci come in questo caso alle acciughe sotto sale.

La lunga tradizione dei navigatori e marinai dell’isola d’Elba dà quindi origine anche a ricette che raccontano una lunga storia e regalano sapori antichi collegati a viaggi per i mari alle profonde radici della popolazione elbana che era ed è sempre attaccata profondamente alla sua isola.

Lo stoccafisso alla Riese è un piatto tipico di Rio marina paese che si trova sul versante orientale dell’isola dove si trovavano in passato le rinomate miniere di ferro ma anche dove sono nati moltissimi marinai e navigatori elbani.

 

Ricetta

Ingredienti: Stoccafisso ammollato 1000gr, patate 1000 gr, cipolle 500 gr, olive nere, pinoli, capperi, 2 filetti di acciughe salate, pomodorini, prezzemolo, 1 peperoncino, olio extravergine d’oliva, 1/2 bicchiere di vino bianco, sale.

Pulire lo stoccafisso anche dalla pelle e tagliarlo a pezzi regolari. Sbucciare e tagliare le patate a cubetti, fare un battuto con le cipolle tagliate fini.

Mettere olio extravergine di oliva in una pentola a bordi bassi, far soffriggere la cipolla, il peperoncino, le acciughe, il prezzemolo dopodichè aggiungere lo stoccafisso e fate andare a fuoco moderato. Versare il vino bianco quando lo stoccafisso prende colore e lasciate evaporare.

Aggiungete le olive snocciolate, i capperi, i pinoli, i pomodorini a pezzetti e le patate.
Portare a cottura coprendo la pentola e aggiungendo un po’ d’acqua calda se occorre. Il piatto viene servito con il prezzemolo fresco tritato sopra.